Esame finale

Alcuni mesi (preferibilmente 6) prima della conclusione del triennio, previo parere favorevole del tutore, i dottorandi presentano al Collegio la richiesta di ammissione all’esame finale. La richiesta deve essere corredata di una relazione finale sulle attività svolte (vedi fac-simile scaricabile) e della tesi (in lingua italiana o inglese, altre lingue richiedono un'autorizzazione da parte del Collegio dei docenti; vedi fac-simile di frontespizio scaricabile). La tesi sarà valutata da almeno due esperti di elevata qualificazione, esterni ai soggetti che hanno concorso al rilascio del titolo di dottorato. I valutatori, designati dal Collegio dei Docenti, esprimono un giudizio analitico scritto sulla tesi e ne propongono l'ammissione alla discussione pubblica o il rinvio per un periodo non superiore a sei mesi, se ritengono necessarie significative integrazioni o correzioni.

 

La Commissione esaminatrice della prova finale è nominata dal Rettore su proposta del Collegio dei docenti ed è composta da almeno 3 membri, dei quali almeno due non devono far parte del Collegio e devono appartenere ad università italiane o straniere, diverse dall’Università di Siena.

Formattazione della tesi: formato A4, fronte-retro, dimensione del carattere 12 pt (o 11 pt), interlinea singola o 1,5,  firme del candidato e del tutore sul frontespizio. La tesi dovrà essere depositata dopo l'esame finale sulla piattaforma USiena Air in formato pdf.

Richiesta di ammissione all'esame finale

E' preferibile che la richiesta di ammissione all'esame finale sia presentata un mese prima della conclusione del dottorato. Il termine del corso di dottorato del 33° ciclo è il 30 settembre